venerdì 12 novembre 2010

Festina al Festival dei Popoli

Quando si parla di Festival siamo di fronte ad un evento di pochi giorni, che ha dietro di sè una macchina instancabile che lavora per mesi, generando percorsi e contatti, ramificandosi come un'infiltrazione di acqua nella roccia. Nel caso del Festival dei Popoli, questo è doppiamente vero: l'attività che ruota intorno ad un nutrito archivio di materiale internazionale sul film documentario trova la massima visibilità dal 13 al 20 novembre con proiezioni al cinema Odeon ed allo Spazio Uno di Firenze.
Dal sito ufficiale, un'introduzione alle sezioni del festival. Festina ricorda che per ogni sezione, uno dei premi è attribuito dal pubblico:
  • Selezione Ufficiale: Concorso Lungometraggi
    Selezione di sedici film inediti in Italia
  • Selezione Ufficiale: Concorso Cortometraggi
    Selezione di sedici film inediti in Italia
  • Selezione Ufficiale: Stile Libero
    Sezione non competitiva composta da dieci film che contemplano le forme più originali del documentario con una particolare attenzione al contemporaneo.
  • Selezione Ufficiale: Panorama Italiano
    Sei lungometraggi rappresentativi della migliore produzione nazionale dell’ultimo anno.
  • Voci da uno spazio interno
    Il cinema documentario svizzero: viaggiatori, militanti e visionari

    Retrospettiva di quattordici film che hanno segnato cinquant’anni di storia e di cinema in Svizzera e nel mondo. Più conosciuta attraverso alcuni suoi autori (Alain Tanner, Daniel Schmid, Richard Dindo), la Svizzera è un paese la cui produzione documentaria è di una ricchezza insospettabile.
  • Peter Mettler: Epifanie e Rivelazioni.
    Un viaggio nel mondo e nel cinema di Peter Mettler, cineasta canadese dotato di uno sguardo in grado di cogliere anche le sfumature più impercettibili del reale.
  • Mostra Fotografica di Peter Mettler
    Selezione di immagini intorno al nuovo progetto cinematografico di Peter Mettler, End of Time. Evento in collaborazione con Florens 2010 e Museo Marino Marini.
Il costo delle proiezioni è di 3 euro (o 7 l'abbonamento giornaliero ridotto) se siete possessori di una delle seguenti tessere: Mediateca Regionale Toscana, Carta Più Feltrinelli, Coop, Carta Argento, Istituto Francese, ARCI, Carsharing, CRAL, AGIS, Edumusei, Flog. Altro: coupon "Firenze Spettacolo", portatori di handicap, libretto universitario.
Il programma completo delle proiezioni>>Link
Il sito del Festival>>Link

Nessun commento:

Posta un commento