giovedì 11 febbraio 2021

Festina That's (not) All

 


Sono tempi ricchi e bastardi.
Mi manca come l'aria vivere le vite degli altri.
Mi manca vivere la notte facendo domande a chi mi sembra felice. E anche a chi mi sembra infelice.
Mi manca inseguire i draghi del Capodanno cinese con i salti ebbri di una bambina - stiamo entrando nell'anno del Bufalo baby, segno della prosperità attraverso la forza d'animo e il duro lavoro.

Per ovviare all'impossibilità di spedirmi in Sud America dietro ad uno zaino di 20 chilogrammi, ho intrapreso una metamorfosi della vita mia.
Ho vissuto in Estonia l'estate della pandemia.
Ho l'ossessione di farmi la doccia, devo lavarmi di dosso un contagio ipotetico o reale. Quando parlano di conseguenze psicologiche dei lockdown, ci sono con tutte e due i piedi.

Ho cambiato lavoro.
Ho cambiato casa. In questa c'è un ragno che mi spia mentre scrivo di notte.
Ho cambiato città - adesso sono a Prato e avrei qualche dritta da raccontare soprattuto a chi ama le chinatown. Ma ho la sensazione che con l'andare del tempo, la mia voglia di raccontare sia diminuita come la vostra di ascoltare.

La mia vita  ha cambiato fuso orario: dormo con uno al quale fanno male le gengive. A un momento imprecisato della notte, la carne si squarcia e spunta un pezzo di un dente piccolo ma affilato.
Quando un bambino ti fa spazio nella sua vita, cambiano così tante cose che mi perderei nell'elencarle.

Eppure sono ancora qua. A riempire questa pagina bianca, a dirvi che ci sono, di notte, se siete infelici. Ma anche se siete felici. Ci sono e vi stupirò, come una festa, ma con calma.
That's not all folks.


diario in occasione dell'Undicesimo compleanno del blog.


sabato 28 novembre 2020

Festina ed il cinema del reale - abbecedario

 

Inizia oggi, sabato 28 novembre, il festival virtuale a cura di MACMA che ci porta a spasso dentro grandi tematiche per costruire un Abbecedario del reale.

L'attenzione per il cinema documentario viene declinata per descrivere una lettera ed una tematica al giorno. La stagione MACMA per Le Fornaci (Terranuova Bracciolini) è accessibile virtualmente e gratuitamente - attenzione l'accesso ha un tempo limite.

Potete vederla e seguirla qui:
http://www.lefornaci.org/?page_id=1492


PROGRAMMA di NOVEMBRE

• SABATO 28 | online dalle ore 17:00

_A come Animale_

1. Felice Cimatti
Animalità

2. Auspicio, cortometraggio
di Elena Goatelli e Angel Esteban

3. Leonardo Caffo
Animalismo

4. L’uomo delfino, film
di Lefteris Charitos

DOMENICA 29 | online dalle ore 17:00

_F come Femmina_

1. Vera Gheno
Femminili Singolari

2. Sono innamorato di Pippa Bacca, film
di Simone Manetti

3. Visage Varda, omaggio
intervento di Alberto Crespi e Dario Zonta
Les plages d’Agnès, film
di Agnès Varda
Agnès Varda: il cinema della riconciliazione, film
di Matteo Bellinelli

4. Nadia Terranova
Come una storia d’amore. Femminismi e scrittura

5. Dacia Maraini
Trio

6. Cristina Comencini
L’altra donna

7. Maria Rosa Cutrufelli
L’isola delle madri


8. Valentina Pedicini
Era ieri



_G come Genere_

1. Un uomo dev’essere forte, film
di Ilaria Ciavattini, Elsi Perino

2. Chimera Arcobaleno – Arcigay Arezzo
intervento

Il Festival proseguirà a Dicembre e Gennaio, dettagli nel sito>>Link