venerdì 9 marzo 2012

Festina 100 minuti corti


Un festival di 100 minuti è quello che ha luogo venerdì 9 marzo allo Stensen di Firenze.
ore 20.00 rinfresco con prodotti enogastronomici pugliesi
ore 21.00 inizio proiezioni
Ingresso unico (rinfresco + proiezioni): euro 6.00

La rassegna internazionale di cotrometraggi in collaborazione con il Festival Salento Finibus Terrae propone:
BIONDINA di Laura Bispuri - (Italia, 2010, 11')
In un paesaggio carico di suggestioni si estende il conflitto tra Biondina, una ragazza costantemente in fuga, e sua madre, che le chiede maggior ordine. Biondina si scontra con lei e con la scuola, preponendo ancora una volta il suo modo di vedere le cose.
BUSY di Felix Von Seefranz - (Germania, 2010, 15')
Sabina Schmitt è probabilmente la donna più impegnata di Berlino. E’ costantemente di corsa fra incontri e telefonate, finchè un giorno il suo mondo crolla. La sua vita impegnata sembra seguire altre regole rispetto a quelle a cui lei aspira.
CAFFE', CAPO? di Andrea Zaccariello - (Italia, 2010, 12')
Notte. Un professore universitario è al telefono: un amico gli sta offrendo di candidarsi alla carica sindaco della loro cittadina. L’uomo nicchia ma i sondaggi dicono che si vince con i voti degli extracomunitari diventati cittadini italiani. E lui, noto antirazzista, potrebbe farcela. Ecco un autogrill deserto, sarà lì che il destino gli rivelerà la verità.
CUORE DI CLOWN di Paolo Zucca - (Italia, 2010, 15')
Il clown Braciola ha una caratteristica: non fa ridere. L’unica che sembra capirlo e apprezzarlo è la ragazza di cui è innamorato, Gioia, che però verrà costretta a sposare il cattivissimo boss Tonino, per salvare dalle sue minacce il negozio della sorella. Braciola però non è tipo da rassegnarsi e arriva improvvisamente nella chiesa dove si sta per celebrare il matrimonio.
L'ALTRA META' di Pippo Mezzapesa - (Italia, 2009, 12')
La storia di una donna che scappa da un ospizio per partecipare al matrimonio della nipote che le è stato negato per la sua precaria condizione di salute. Strada facendo, farà un incontro speciale.
OMERO BELLO DI NONNA di Marco Chiarini - (Italia, 2010, 13')
Omero vive in un mondo fanciullesco ed è coccolato e viziato da una nonna affettuosa. Ma quando lei si sente male, per salvarla Omero è costretto ad affrontare le sue più grandi paure.
SUIKER di Jeroen Annokkee - (Germania, 2010, 7')
Klasjie, ragazza vestita succintamente, va dal vicino Bert a chiedere in prestito una tazza di zucchero, ma quando lei la lascia scivolare dalle sue mani, si crea una situazione “ambigua”.
CORTO-EVENTO: THE WOLLY FAMILY di Terry Gilliam - (Italia, 2011, 20')
Una strada affollata nel centro di Napoli piena di negozi che vendono presepi. Una coppia benestante americana e il figlio di dieci anni tentano di farsi strada attraverso la calca. Marito e moglie discutono su quale strada prendere. Il monello viene trascinato controvoglia. Il bambino resta indietro, attratto dalle figure di Pulcinella, dalle immagini sacre, dai presepi, dai corni. Il piccolo Jack si ferma ad una bancarella, rapito da tutte queste straordinarie figure. Le tocca con noncuranza e dispettosamente, comportandosi da vero marmocchio maleducato. Mentre marito e moglie discutono animatamente si accorgono che il bambino non è più lì. Iniziano una ricerca disperata biasimandosi a vicenda per l’accaduto. Ma il bimbo non si trova. Inizia così “The Wholly Family”, un viaggio onirico tra realtà e immaginazione attraverso i luoghi più nascosti e i simboli di una Napoli che il grande regista Terry Gilliam sa rappresentare magistralmente.

Nessun commento:

Posta un commento