venerdì 2 settembre 2011

Festina Lente AUDIOCICLO

Viene presentato lunedì 5 settembre alle Murate in occasione dell'evento promosso da Festina Lente "F come Festa" l'inedito audiociclo nato per permettere a chiunque di ripercorrere il tour a pedali che si è snodato questa estate durante il percorso Bottom Up.

Gli anni 80 a Firenze li abbiamo conosciuti attraverso la voce di truccatori, stilisti, dj, parrucchieri, esperti, perfetti ignoti e ciarlatani. Ce li hanno raccontati spensierati e colorati di ombretto, ma anche cupi e rissosi. Abbiamo praticato la cotonatura, l'ascolto di musicassette e la pedalata collettiva.


Con l'audiociclo di Festina Lente chiunque può attraversare la città e popolare le strade presenti di visioni provenienti dall'esperienza diretta del periodo degli anni '80, tra new wave e paninari.
Abbiamo Bruno Casini, che descrive esempi di eccellenza legati al mondo della moda (da Sandro Pestelli a Luisa via Roma alla creatività della factory Che fine ha fatto Baby Jane?), Vanni Cosi che racconta Firenze a partire dalla realtà osservata dal suo salone di parrucchiere a Gavinana, tra i primi a proclamarsi unisex. Federico Micali presenta la complessa bellezza di un luogo culto dell'Oltrarno come l'Universale al tempo cinema d'essai, Matteo Alaimo è la voce narrante della vibrante zona di Borgo Albizi, dove era un attimo rimbalzare di locale in locale, tra un concerto di Franco Battiato e una partita a carte. Sandro Bini torna con noi al Salt Penauts in piazza Santa Maria Novella, dove la sua band (i Kleber Folie, autori del pezzo ascoltabile nella intro dell'audiociclo) tenne uno dei primi concerti con il pubblico a pochi centimetri dalla faccia. Costanza Savio si sofferma su Piazza San Marco per portare testimonianza di un panorama dark punk metallaro, in opposizione alla main culture paninara. Paninari, discotecari e spensierati negli anni 80 Max Contrucci e Marzio Dance, che concludono il tour con una tappa in Santa Croce e un rimando alle discoteche di Scandicci.


Per accaparrarsi una copia dell'audiciclo di Festina Lente - viaggio attraverso la voce del protagonisti della Firenze anni '80, da percorrere preferibilmente in gruppo e in sella ad una bici, dovete accedere all
'area download gratuita (mappa + intro + 10 file audio). INVIATE UNA MAIL A la.festina@gmail.com per richiederlo!Ringraziamo gli ospiti intervenuti per aver reso possibile la raccolta di visioni collocate nel territorio urbano. Percorsi di Simone Moriani, grafica di Paolo Contaldo.

Tutte le info sulla altre attività previste il 5 settembre a F come Festa (swap abiti vintage, concerto dal vivo, laboratorio di stile sui pattini, incontro con le voci narranti)>>Link
Ripercorri le tappe del percorso BOTTOM UP attraverso gli articoli di Festina>>Link

2 commenti:

  1. Eccellente !!! Che bello !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina