venerdì 10 dicembre 2010

Festina Lavoro da Morire

'E un monologo attorno ad un signore rimpicciolito dentro una giacca scura lo spettacolo Lavoro da Morire che vi attende al Teatro Puccini di Firenze, domani ed i giorni dal 14 al 16 dicembre.
Jacopo Gori, operaio prestato al teatro nel coraggioso tentativo di rendere ancora più vera e intensa questa storia, rivendica con la leggerezza di un racconto a tratti ironico, il Lavoro come diritto e come mezzo di sopravvivenza; difficile da garantire e da sostenere quando la morte sul lavoro diventa la regola a cui ci si abitua e non l'eccezione contro la quale combattere
'E un discorso-denuncia verso l'eccessiva semplicità con cui si riduce un fenomeno preoccupante come quello degli incidenti fatali sul lavoro all'espressione "morti bianche" e alla retorica della prevenzione per sollevarsi la coscienza.
Bianche un cazzo! esclama Mario, il personaggio protagonista che ci accompagna nella storia della sua vita, quella di un operaio come tanti, forzato alla lettura dalla donna che ha amato ed ucciso da una malattia professionale. Come se la morte potesse essere diversa dalla morte. La morte, ammazza anche sul lavoro.

Costo biglietto: 15 euro. 12 ridotto arci, cgil, coop

Nessun commento:

Posta un commento