giovedì 20 ottobre 2016

Festina all'Alluvione in San Niccolò


festina lente documentazione

Nell'anno del 50esimo anniversario dell'alluvione a Firenze, le iniziative commemorative si accalcano una sull'altra. Speciali Rai, eventi istituzionali, è facile farsi venire a noia l'argomento tra voci ridondanti. 

Facciamo però un passo indietro e scegliamo una prospettiva più intima e familiare per ripensare il secondo evento più traumatico del '900 fiorentino. Scegliamo un rione ben lambito dall'Arno, San Niccolò, che per la sua posizione ribassata rispetto alle spallette del fiume, è stato trasformato dalla piena incontrollabile in un enorme torrente e lago navigabile. 

Nelle scorse settimane ho lavorato all'interno del Centro di Documentazione San Niccolò per raccontare tramite le voci dei protagonisti diretti le memorie dell'alluvione. C'è il signor Franco che ricorda l'assoluta solidarietà che ha unito i condomini intorno alla stessa tavola per tre giorni di seguito. C'è la signora Rosa alla quale tornano i brividi a rivedere la mota salire oltre la finestra di casa sua al primo piano ed una donna trascinata dalla corrente aggrapparsi ad una persiana e urlare fino a mollare la presa.

Con Gusmano Cioncolini e Fernando Sancasciani abbiamo montato su undici pannelli le immagini frutto della raccolta degli album delle famiglie del rione. Le vedute spaziano da Piazzale Michelangelo ai tetti di via San Niccolò, dalla salita di porta San Miniato (in foto) ai Lungarni.
Adesso siamo pronti all'inaugurazione e invitiamo tutti quanti. Ecco i dettagli:


Inaugurazione 1 Novembre 2016
ore 19:00 apertura sala espositiva
ore 19:30 ascolto del documentario audio delle testimonianze
ore 20:00 un piatto di pasta, un bicchiere di vino
ore 21:00 passeggiata esplorativa nei luoghi che testimoniano 
l'altezza raggiunta dall'acqua

La mostra sarà visibile fino a mercoledì 9/11, negli orari di apertura 
del circolo URL (via San Niccolò 33r - Firenze, tel 055 2343916)

Nessun commento:

Posta un commento