sabato 6 settembre 2014

Festina Tartufi ed Orchestra Ristretta


Stasera sabato 6 settembre, alle ore 21, al CRC Il Girone (via Aretina 24, Fiesole), nel corso della Sagra del Tartufo, l'Orkestra Ristretta di Sollicciano, la band di detenuti diretta da Massimo Altomare porta per la prima volta all'esterno delle mura del carcere fiorentino il nuovo spettacolo 'IN/OUT'.
Il concerto, a ingresso gratuito, è accompagnato da letture tratte da ‘Alice, la guardia e l'asino bianco’, raccolta di racconti delle detenute del carcere di Sollicciano curata da Monica Sarsini.

L'Orkestra Ristretta è la band di detenute e detenuti diretta da Massimo Altomare nata nell'ambito delle attività socioculturali realizzate nell'NCP fiorentina da Arci Firenze, in convenzione con il Comune di Firenze e con il sostegno della Regione Toscana.
Giunta al decimo anno di attività, per la prima volta nel 2014 l'Orkestra Ristretta di Sollicciano porta il suo nuovo spettacolo al di fuori delle mura del Carcere fiorentino. Formata nel 2004 all’interno del carcere di Sollicciano, l'Orkestra Ristretta è composta da un gruppo di una dozzina di detenuti, provenienti da varie parti del mondo, che hanno mostrato un particolare talento o propensione per la musica o il canto.
Esperienza originale nel panorama delle attività socio-culturali all'interno dei penitenziari italiani, l'Orkestra mette insieme un gruppo di uomini e donne: lavorano su un progetto musicale, che ogni anno produce nuovo materiale e che si propone, come obiettivo finale, la realizzazione di un’esperienza di meticciato musicale, attraverso il dialogo tra culture musicali diverse.
Il lavoro del 2014 è “In>Out”: le sonorità italiane, mixate con quelle arabe, sudamericane ed esteuropee, offrono al pubblico un esempio di intercultura partecipata e di globalizzazione virtuosa. Quest’anno si esibiranno anche alcune detenute, con testi elaborati durante il laboratorio realizzato nella sezione femminile.


CRC Il Girone
via Aretina 24 | Girone, Fiesole (Fi)
ingresso libero

Nessun commento:

Posta un commento