martedì 20 agosto 2013

Festina ci manca i'Monni


Il 19 maggio 2013 è stato il giorno che ha spezzato l'allegria. Ci hanno detto che a Firenze è venuto a mancare Carlo Monni, il genius in sandali delle Cascine, l'uomo e l'attore. Hanno organizzato un addio a Rifredi (vedi il video) ed è spuntata una targa commemorativa vicino al numero 7 di via dell'Inferno. 
All'anconella è in corso una rassegna di film suoi, ore 21.30, ingresso libero:
20 agosto - Benvenuti in casa Gori
21 agosto - Ritorno in casa Gori
26 agosto - Dal Paradiso + Intrepidi
27 agosto - Berlinguer ti voglio bene
28 agosto - Non ci resta che piangere + Il gol di Remo

Ed anche il 30 agosto in preparazione una grande serata all'Anfiteatro delle Cascine, con colleghi e amici artisti e non. Intanto si fa avanti la proposta di intitolare l'Anfi proprio al Monni, come la fermata della tranvia.

I fatti che provano la sua assenza sono tanti e poco opinabili, ma io continuo a ridere se sento far CRI CRI e me lo figuro immortale, un po' come John Lennon ed il Che Guevara, a portare a spasso la sua pancia come si diffonde un inno alla vita. E a cantarmi Guarda che luna come quell'indimenticata notte alla Cite, con l'anima in tournée.



Nessun commento:

Posta un commento