mercoledì 31 ottobre 2012

Festina VS Twitter: primo round


La relazione tra Festina e Twitter è iniziata con una lista di pro VS contro.
                                                                                                                                        PRO
 ho sempre pensato che la sintesi fosse un dono 
e ogni tweet (messaggio) non può superare i 140 caratteri
CONTRO
# @ i segni che vedo comparire negli status FB di chi usa Twitter sono criptici:
# sta per hash tag, parola impronunciabile che indica l'argomento trattato
@ serve per menzionare una persona specifica nella discussione
ho un debole per la comunicazione via SMS e mi piace esprimermi
anche quando non aspetto una risposta specifica
chi usa twitter in modo compulsivo passeggia con lo sguardo sul cellulare
e questo nuoce alle relazioni stradali
vorrei essere aggiornata da fonti dirette delle rivoluzioni contemporanee
una persona che usa in pubblico l'espressione "ho appena cinguettato"
nuoce gravemente al proprio sex appeal
l'illusione di poter avvicinare la vita di personaggi famosi
e l'ebrezza di poter essere letta da chiunque nel mondo, fa presa su un ego come il mio

I pro al momento hanno vinto, ieri ho aperto il profilo twitter @la_festina
E ora che ci faccio?
La sensazione di un account appena aperto è quella di essere chiusi nel magazzino delle scope, dove puoi stare in silenzio o al massimo parlare da sola. Aiuto! Fatemi uscire dal magazzino segnalandomi strumenti necessari, personaggi rilevanti e argomenti di discussione che illuminino giornate come queste!

1 commento:

  1. colpita e affondata dalla tua lista di pro/contro! sono mesi che mi sono fatta il profilo twitter e dire che non so che farci e come usarlo è dire poco. hai presente una cosa che compri perchè ti piace tanto ma poi la lasci nell'armadio per non rovinarla? il mio twitter puzza di naftalina uguale uguale :)

    RispondiElimina