giovedì 24 settembre 2015

Festina: Sound Day alla Manifattura Tabacchi

festina lente

La sirena suonava la mattina, a pranzo e la sera. Adesso con il vento si muovono tubi rotti che producono suoni particolari da film horror. Quando le macchine erano in funzione il rumore era assordante, c'erano degli spazi relax dove chi lavorava doveva alternare 20 minuti di riposo al turno di 40 di lavoro. C'era chi non capiva e faceva il contrario: 20 minuti alla macchina e 40 di relax.

Tanta memoria sonora e di vita dentro l'Ex Manifattura Tabacchi di via delle Cascine, 33-35 a Firenze. Un'occasione interessante per addentrarsi nella sua pancia è il Sound Day previsto sabato 26 settembre a cura di Tempo Reale. Ecco il programma.

SOUND DAY / THROUGH FIVE FINGERS

Cinque performance di sound art 
Inaugurazione del TEMPO REALE FESTIVAL 2015

ore 14.30 > 16.30 WORKSHOP

Incontro con le idee e le tecniche degli artisti di Sound Day (a cura di Caterina Poggesi)

ore 17 > 20 PERFORMANCE


#1 Alessandro Bosetti PLANE/TALEA
#2 Daniela Cattivelli GARRULUS GLANDARIUS
#3 Enrico Malatesta OF SAND: RESONANCE #01
#4 Roberto Pugliese ITINERANTI RISONANZE ARCHITETTONICHE
#5 Michele Spanghero ALMOST SOLO

A partire dal secondo Novecento il paesaggio sonoro degli spazi espositivi è mutato. L’aurea di rispettoso silenzio indotta dalle opere dell’ingegno artistico è stata sconvolta dall’inserimento dell’audio nell’arte. Il suono è entrato a fare parte dei materiali a disposizione degli artisti parallelamente alla luce, allo spazio e all’azione performativa, giungendovi tramite molti percorsi differenziati e stratificandosi in pratiche e procedure che in tempi recenti hanno assunto una propria autonomia espressiva, venendo ricollocate nella categoria – ormai consolidata – di sound art. Cinque diversi artisti italiani impegnati nel campo della sperimentazione sonora, eseguono altrettante azione sonore site specific all’interno dell’ex area industriale della Manifattura Tabacchi di Firenze, per la prima volta utilizzata per ospitare un evento di musica sperimentale. Ogni artista, se pur nel medesimo contesto, è caratterizzato da una sua cifra stilistica che delinea i cinque interventi come capitoli dello stesso volume. Prima della performance gli stessi ospiti conducono il laboratorio di sensibilizzazione all’ascolto e alla composizione, rivolto in particolare ai giovanissimi, con l’utilizzo delle loro tecnologie e delle strumentazioni.

Iniziativa realizzata con la collaborazione del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci nell’ambito del progetto regionale “Cantiere Toscana Contemporanea”

Leggi il programma del Tempo Reale Festival

In collaborazione con MT Manifattura Tabacchi SPA

INGRESSO LIBERO, WORKSHOP APERTO A TUTTI.
http://www.temporealefestival.it/

Nessun commento:

Posta un commento