martedì 8 febbraio 2011

Festina Reading VociDaSalotto

L'idea che Firenze sta maturando da un po' di esperienze a questa parte è quella che il Salotto privato sia luogo dove tutto può accadere. Il confine murario della casa prova a dissolversi, come nel film Dogville di Lars Van Trier, in occasione di eventi artistici come il Private Flat, quelli musicali del Salotto Live e le serate di Festina tra TapperSex Party e Lezioni di Cucito a domicilio.
In questa direzione si muove anche vocidasalottodalmiosalotto, occasione letteraria proposta da Paolo Miano, Tarik Berber e Alessandro Jommi.
HO PARLATO CON IL GLICINE
mi ha detto
le dieci cose che non devo fare:
1. fidanzarmi coi picasso
2. chiacchierare con le fate
3. spendere tutto in regali di natale.
4. mendicare affetto al brico center.
5. attaccare menzogne sopra i muri.
6. sognare la clausura in un convento.
7. farmi limonare a tradimento.
8. sfasciare soprammobili e credenze.
9. credere a chi ti giura che ti ama
(e che per te muterà temperamento).
10. sanguinare sulla metropolitana.

Francesca Genti, autrice di questa e altre poesie, è l'ospite d'onore della serata inaugurale di giovedì 10 febbraio prevista nel salotto letterario privato di piazza Peruzzi a Firenze.
L'idea è quella di ridare intimità alla lettura della poesia contemporanea, appropriandosi di un reading duro e puro nello spazio raccolto tra cucina e salotto.

Come partecipare:
si può entrare solamente tra le 20 e le 20:30. Accertarsi che ci sia ancora posto al 3334751309 e varcata la soglia, spengere i cellulari.

5 commenti:

  1. per chi teme i reading di poesia...nell'intervallo, ci sarà anche un po' di bunga bunga

    RispondiElimina
  2. io non mancherò al reading di me stessa!
    baci
    francipoeta

    RispondiElimina
  3. Io non mancherò assolutamente!
    Arianna

    RispondiElimina