venerdì 7 ottobre 2016

Festina, again Clorofilla



Quando il Clorofilla Film Festival arriva a Firenze, ha trascorso un'estate di scorribande per l'Italia, godendosi il Salento come uno studente fuori sede e poi risalendo la penisola facendosi amici in undici diverse città.
Dal 6 al 9 ottobre allo Spazio Alfieri, l'edizione 2016 del Festival apre con Domani.un documentario che racconta un viaggio. Partendo dagli esperimenti più riusciti nei campi dell’agricoltura, energia, urbanistica, economia, democrazia e istruzione, i registi Cyril Dion e Mélanie Laurent immaginano un nuovo futuro per noi e per i nostri figli: lei è l'attrice di Tarantino e dell'ultimo film da regista di Angelina Jolie, lui è un attivista, poeta e regista impegnato con l'ambiente. Insieme hanno deciso di firmare un progetto composto da un documentario e due libri (uno destinato ai lettori più giovani) per affrontare il futuro del nostro pianeta. Domani è un viaggio attraverso dieci paesi del mondo per cercare di dare alcune risposte in tema di agricoltura, energia, economia, educazione e politica.

Ecco il programma giorno per giorno.
GIOVEDI’ 6 OTTOBRE
Anteprima DOMANI (118') di Cyril Dion, Melanie Laurent
Ore 19,30 e 21.



VENERDI 7 OTTOBRE
Ore 17.00 DOMANI (118') di Cyril Dion, Melanie Laurent
Ore 19.30 LA GENTE RESTA (62') di Maria Tilli (inquinamento/Ilva Taranto)
Tamburi. Il quartiere più inquinato d’Italia dove vivono i fratelli Resta. Tre vite divise tra il lavoro in fabbrica e il mare, tra la voglia di andare via e di rimanere.
Ore 21.00 PACHAMAMA. MANIFESTO PER LA MADRE TERRA (56’) di Thomas Torelli (Uomo-Madre Terra)– partecipa l’autore
Dall'autore di "Un altro mondo" un documentario realizzato con l'intento di supportare la campagna di Alberto Ruz Buenfil per la creazione di una carta dei diritti di Madre Terra. Un mondo senza violenza è possibile solo se saremo noi, singoli individui, a fare il primo passo verso quella direzione.
Ore 22.15 DON'T FLUSH YOUR FREEDOM (60’) di Federica Miglio, Alessandro Turci (bioarchitettura) - partecipano gli autori
Il mondo e la filosofia Eartship: la bioarchitettura creata dall’architetto americano Mike Reynolds.

SABATO 8 OTTOBRE
Giornata realizzata con Novo Modo (in programma a Firenze dal 21 al 23 ottobre)
Ore 17.00 DOMANI (118') di Cyril Dion, Melanie Laurent
Ore 19.30 BIORESISTENZE (45') di Guido Turus, Elisabetta Angelillo (agricoltura sostenibile) – partecipa Guido Turus, Simone Siliani, Fondazione Banca Etica, un rappresentante CIA Toscana
Un viaggio nell’agricoltura che resiste alle mafie, al deturpamento ambientale e che valorizza le diversità biologiche e culturali del territorio.
Ore 21.00 NUOVE TERRE (70') di Francesca Comencini, Fabio Pellarin (agricoltura sociale)
Cinque storie di riscatto e di agricoltura sociale.
Ore 22.15 DERT (62') di Mario e Stefano Martone (economia civile) - partecipa il fotografo Mario Boccia, autore del soggetto e tra i protagonisti del documentario
A venti anni dalla guerra nei Balcani, il documentario testimonia una straordinaria esperienza collettiva fondata sulla dignità e sul lavoro: la storia della cooperativa Insieme e dei suoi fondatori.



DOMENICA 9 OTTOBRE
Ore 15.30 LA CANZONE DEL MARE (94') di Tomm Moore (film per bambini – candidato Oscar come miglior film d’animazione - da esso sono tratte le immagini del post). La storia di Ben e della sua sorellina Saoirse che si avventura in un viaggio fantastico attraverso un mondo di antiche leggende e magia nel tentativo di ritornare nella sua casa vicino al mare.
Ore 17.15 DOMANI (118') di Cyril Dion, Melanie Laurent
Ore 19.30 ARTE SELLA (50') Luca Bergamaschi, Katia Bernardi (arte nei parchi) - partecipa l'autore Luca Bergamaschi
In un immenso bosco a ridosso delle montagne del Trentino c’è un museo a cielo aperto dove arte e natura convivono. Il documentario, attraverso la voce di Marco Paolini e di altri protagonisti, racconta un anno in questo luogo fuori dal tempo.
Ore 21.00 SINFONIA NEL PARCO - concerto per pianoforte con il maestro Stefano Ordini
Ore 21.45 proiezione corti
BABBO NATALE (15’) di Alessandro Valenti (premio Migrarti 2016) partecipa l'autore
Due bambini africani che arrivano con un barcone sulle coste del Salento alla ricerca di una vita migliore. La loro rocambolesca avventura li farà incontrare con uno strano personaggio che indossa un costume da Babbo Natale.
BELLISSIMA (11’) di Alessandro Capitani (David di Donatello 2016) partecipa l’autore
Veronica ha venti anni ed è imprigionata in un enorme corpo obeso. Durante una festa in discoteca subisce lo scherno di un ragazzo. Disperata si rinchiude nei bagni. Il destino ha per lei una piacevole sorpresa.
AMIRA (10') di Luca Lepone (premio Migrarti 2016) partecipa l'autore
Una giovane donna cammina velocemente per le strade di una grande città. D'un tratto si ferma, respira, sorride e comincia a muoversi senza senso, preda di un'apparente lieve
follia. Si muove tra la gente che passa indifferente e che ha tempo solo per giudicarla folle. La donna fa questo ogni giorno, alla stessa ora. Poi si ferma dà un ultimo sguardo al
sole che tramonta e se ne va. Qual è il suo segreto? Cosa
vediamo quando guardiamo, cosa crediamo di sapere dell'altro?
IL POTERE DELL'ORO ROSSO (19') di Davide Minnella (premio Cortinametraggio 2016)
Rocco e Asad. Il primo, un burbero contadino pugliese, il secondo, un giovane bracciante appena sbarcato sulle nostre coste. La convivenza forzata e la totale incomprensione linguistica renderanno sempre più complicato il loro rapporto…sino a quando Asad, grazie ai suoi metodi ‘made in Africa’ farà accadere qualcosa di davvero inaspettato.

Ore 23.00 premiazione

ingresso: 7 euro per DOMANI - ridotto 6 euro
biglietto giornaliero Clorofilla - ingresso 6 euro - ridotto 5 euro

Nessun commento:

Posta un commento