martedì 3 maggio 2016

Festina 1, 2 , 3 Fabbrica Europa

festina lente blog

Domenica andando in treno a Bologna ho aperto l'inserto del Corriere e trovato parole spese a favole dell'avvio di Fabbrica Europa, edizione 2016.
Due sere prima avevo incrociato la mia amica Evelyne in Sant'Ambrogio e mi diceva che le sta per iniziare il tour de force alla Lepoloda.

Si sa, Firenze + maggio = il festival delle arti contemporanee porta in città atmosfere nuove.
Ecco un rapida panoramica del programma della serata di apertura, giovedì 5 maggio. Questa XXIII edizione del festival inaugura con una serata ricca e poliedrica. Uno scorcio sulla condizione della donna contemporanea grazie allo sguardo artistico di donne forti, volitive e appassionate, capaci di intrecciare linguaggi, percorsi e culture: Sol Picó, Julie Dossavi, Minako Seki, Shantala Shivalingappa, così come Lucrecia Dalt e Cristina Caprioli. La serata prosegue poi con il “viaggio” di esplorazioni sonore di due sperimentatori d’eccezione come Max Casacci dei Subsonica e Daniele Mana/Vaghe Stelle, per chiudersi con una jam session di alcuni musicisti  della scena fiorentina.

· dalle h 19: CRISTINA CAPRIOLI, Notes on a Pebble Installazione interattiva in progress (fino al 15/5)
· h 21: SOL PICÓ / JULIE DOSSAVI / MINAKO SEKI / SHANTALA SHIVALINGAPPA, We Women
· h 22.30: LUCRECIA DALT, Ou
· h 23.30: MAX CASACCI / DANIELE MANA, Glasstress Meets Pulse!
· a seguire BIGA DJ vs STEFANO TAMBORRINO MEETS MILLELEMMI

Segnalo sempre per giovedì ITINERARIO#2 a cura di Lungarno che, tra le varie tappe, prevede una registrazione live del paesaggio sonoro della tramvia. Festina sound recording.
Evento FB


Nessun commento:

Posta un commento