mercoledì 21 ottobre 2015

Festina somos Todos Bomber


Sabato 24 l'appuntamento è in piazza Tasso a Firenze. Gli Anelli Mancanti in collaborazione con la Uisp presentano TODOS BOMBER, pomeriggio sportivo per nuove cittadinanze, vecchi sportivi malandati e semplici passanti. 
Dalle 14:00 Torneo di calcio a 5, Torneo di ping pong, Torneo di pallavolo. Le squadre sono composte da un mix variegato di persone, e per persone si intendono fiorentini, toscani, ospiti dei centri di accoglienza richiedenti asilo, migranti di prima, seconda, terza generazione, provenienti da paesi dell'Africa, dell'Asia, dell'America Centro-meridionale ma anche da Napoli o Torino.
A lato dei tornei troviamo anche: 
  • Dimostrazione di massaggi Shiatsu e Aikido di Associazione Awasè
  • Showcase BMX del gruppo Contaminazioni.
  • Esibizione di ritmo punta con musiche e balli tradizionali della Comunità Honduregna in collaborazione con Associazione Piuma Onlus.
  • Laboratorio di teatro danza e dimostrazione di Yoga e Thai Yoga massage di Spazio Popoyoga Firenze.
  • Esibizione di Capoeira del Grupo Escola Regional Capoeira Firenze.
Durante la giornata, nel photobox “Postcard from me”, i fotografi di River Boom immortaleranno i giocatori e stamperanno le immagini in formato cartolina, facile da spedire. Dalle ore 14 alle 19 il dj set di Ghiaccioli e Branzini, Lorenzo Hugolini, Coqo Djette, Saeed Amane; a seguire il live dei Fiati Sprecati.

Pensando allo sport come ambito di incontro, formazione ed espressione e punto di vista su una società in continua trasformazione, mi torna in mente un libro del 2009 di Warren St. John, Outcast United. Tradotto in Italia con il titolo Rifugiati Football Club, racconta la storia di una squadra di calcio giovanile reclutata ed allenata da Luma Mufleh, una donna giordana che vive negli Stati Uniti, a 20 Km da Atlanta. La storia che c'è scritta è vera, ed ha dato il via ad una famiglia di sportivi www.fugeesfamily.org

Nessun commento:

Posta un commento