domenica 30 agosto 2015

Festina: Zibechi e Olivera a Firenze




Domani lunedì 31 agosto, Raúl Zibechi e Oscar Olivera vengono a Firenze all'interno di un ciclo di incontri in centro e nord Italia. Per chi non li conosce bene, Zibechi è uno scrittore e pensatore-attivista uruguayano; si occupa di movimenti sociali in America Latina e scrive per il settimanale uruguayano Brecha

Olivera è stato uno dei principali attivisti durante la guerra dell’acqua di Cochabamba contro le privatizzazioni nel settore idrico (in foto). Oggi continua a occuparsi di politica intesa “come la possibilità di intervenire e di non concedere al potere dello Stato la possibilità di cambiare le cose per nostro conto; non credo nella politica dei partiti, non sono mai stato un militante; per me la politica è la capacità che ha la gente di cambiare le cose in maniera collettiva”. 
Per questa ragione lavora in alcune piccole scuole rurali di Cochabamba, con i bambini, i genitori, gli insegnanti, le mamme, per la comunità. Costruisce orti sociali per non farsi sorprendere impreparati dai cambiamenti del clima e spazi di incontro tra la gente per generare cambiamenti sociali. 

Ecco il programma completo:
MONDEGGI (Bagno a Ripoli ) – LUNEDÍ 31 ORE 15 A MONDEGGI FATTORIA SENZA PADRONI

FIRENZE – LUNEDÍ 31 ORE 18 - COMUNITÀ DELLE PIAGGE C/O IL CENTRO SOCIALE IL POZZO - VIA LOMBARDIA 1/P FIRENZE

TORINO E VAL DI SUSA – 1 E 2 SETTEMBRE (A CURA DI SUR – SOCIETÀ UMANE RESISTENTI)

ROMA – 3 SETTEMBRE “I TERRITORI CHE RESISTONO SONO GIÀ MONDI NUOVI” - PIAZZA PERSIANI NUCCITELLI (PIGNETO) ORE 18

Nessun commento:

Posta un commento