mercoledì 3 dicembre 2014

Festina da Eté Bistrò



Quante ne sa il Caso. Per un corso da frequentare al Palazzo del Congressi, ho trascorso più tempo del solito in San Lorenzo a novembre. 'E vero, i turisti con i trolley, ma c'è sempre un'energia particolare in questo rione che ha fatto del Mercato la chiesa attorno a cui radunarsi e che mette i suoi banchi in legno a dormire nei fondi.
Ecco che passando per caso per via Faenza, al 55r mi ha colpito la parola ORGANIC scritta a gesso su lavagnetta. Questo locale biologico-Km 0-artigianale aperto dal 2013 si chiama Eté Bistrò; su lavagna a parete c'è un menu dettagliato con proposte per bere e mangiare e per scegliere basta chiede a Michela e a Sara.

Mi sono seduta ed ho aspettato una galette, crêpe di grano saraceno che ho fatto farcire con melanzane e verza il primo giorno, cavolo nero e cravattini di prosciutto il secondo, broccoli il terzo, a seconda della disponibilità del giorno. Un tripudio di gusto sobrio, costo 7-8 euro. 
Si può mangiare dentro o fuori, tempi rilassati, arredamento unusual.
Sono curiosa di tornarci per vedere come si trasforma l'atmosfera di sera.

Nessun commento:

Posta un commento