martedì 26 novembre 2013

Festina alla Risorseria


Domenica ho incontrato Connie (Costanza Savio) vicino al Duomo, mentre gli amatori portavano a termine la loro Maratona con dedizione commuovente, e lei mi ha letteralmente trascinato in via San Gallo. A Farmi Vedere. La Sua Nuova Creatura.
E ho visto, il work in progress del nuovo progetto chiamato RISORSERIA, che le ho chiesto di raccontare con un'intervista marzulliana. Ecco le sue domande e le sue risposte. 

COS'E' la RISORSERIA? 
La Risorseria è un negozio laboratorio in via San Gallo 69 rosso a Firenze dove chiunque può entrare per almeno 3 buoni motivi: RIPARARE, RICICLARE e RICREARE un oggetto ed innescare o riattivare delle manualità e delle idee. 
Puoi entrare quando ti piacciono le idee di riciclo creativo esposte , puoi entrare con un tuo oggetto da riparare e lo ripariamo (quasi tutto tranne elettrodomestici grandi), puoi avere qualcosa a cui vuoi dare un "nuovo look" e parlandone insieme troviamo l'idea e la tecnica migliore. 
Possiamo riciclare e se hai qualcosa che non usi più puoi portarla da noi: se ci è utile diamo un "BUONO" da spendere al negozio e la riutilizziamo come nuova creazione o come materiale. 

COME TI E' VENUTA L'IDEA? 
L'idea era nell'aria da tempo ma si è delineata durante l'estate. Ascoltavo le lamentele delle persone che, a causa delle crisi, "non potevano andare al mare" su questo " non potere" non ero molto d'accordo, pensavo di poter intervenire mostrando quanto in realtà fossero persone ricche: economicamente ma anche di cuore. Questo cuore era "spompato" dalle mille preoccupazioni quotidiane ma c'era sempre e bisognava rimetterlo in moto. 
La Risorseria è nata per rimettere in moto le risorse che non sono soltanto quelle materiali ma essenzialmente quelle umane: ognuno ha delle aspirazioni, delle idee e molto spesso della manualità incredibile che non viene messa in luce.. 
Partendo da queste considerazioni ho cercato l'attività più vicina a questo sentire : in questa forma non c'era , la cosa più simile erano le RESSOURCERIES nate a Parigi come centri di riuso, mi piaceva anche il nome, il fatto che si parlasse di RISORSE quindi è nata la italiana RISORSERIA. Non c'è niente di simile in Italia o meglio esistono molte attività nuove e la grande tradizione artigiana e di piccola impresa che hanno bisogno di essere o tornare ad essere valorizzate.
Quindi non solo un "centro di riuso" ma una vera e propria officina delle idee e delle risorse. 


COSA FATE ALL'INTERNO DELLA RISORSERIA? 
Apriamo ufficialmente il 15 Dicembre, lo spazio funziona già come "bottega di riparazione e riciclo creativo". Ripariamo mobili, creiamo oggetti partendo da materiali di recupero ed offriamo assistenza alla persona dal punto di vista artistico. Siamo aperti a collaborazioni con artigiani e con chi coltiva un hobby creativo. 
Possiamo fare mostre ed eventi culturali. Col tempo contiamo di avere più spazio anche per corsi di educazione al riuso. Risorseria vuole essere anche un luogo di incontro. Essendo donne "siamo abituate a pensarne mille" e al contempo ad essere pratiche: ci fa piacere se qualcuno entra anche solo per un caffè, per raccontare una storia sull'oggetto che vuole acquistare o che propone e nello stesso istante già pensiamo a come dargli nuova vita! 

QUALI SONO I PROSSIMI APPUNTAMENTI? 
Dopo l'inaugurazione del 15 Dicembre che vedrà un piccolo rinfresco e il grande DR.ROSE dj a mettere i dischi (spero vinili essendo io una patita di questo oggetto) lavoreremo ad una serie di mobili fatti con pancali e legni di riciclo. 
Nella Risorseria prima c'era un negozio di dischi. A Gennaio inizierà una rassegna di presentazione di libri rock con una piccola mostra all'interno di Risorseria ed eventuali eventi abbinati. La prima sarà su Frank Zappa con la presentazione del libro della giornalista rock e sua amica Alessandra Izzo.

Trovate Connie e La Risorseria su Facebook>>Link

Nessun commento:

Posta un commento