lunedì 28 gennaio 2013

Festina Vintage Safari #2

omaggio all'aviatrice Amelia Earhart
Esploratrice e tecnologica, la donna del futuro affronta la vita con stile, da decenni.
Venerdì sono andata alla ricerca dell'essenza della femminilità d'avanguardia alla Vintage Selection alla Leopolda.
Alle 18:00 ho fatto conoscenza con Ester, la donna ideale che fronteggia le sfide di una società in cambiamento aggrappandosi alle lezioni del bon ton raccolte a metà degli anni ‘60 nella Grande Enciclopedia della donna: "incurante del mondo che andava avanti veloce, dava consigli rigorosi alle aspiranti fidanzate, spose e madri sempre devotamente alla ricerca della perfezione. Fu un successo strepitoso: rubriche di cucina, arredamento e giardinaggio erano graziosamente accostate a consigli di psicologia e lezioni di storia, il tutto contornato da commoventi illustrazioni". progetto murmuris

omaggio all'aviatrice Amelia Earhart
Alle 18:30 ho concluso il mio primo affare: una vestina bianca di lino ricamato tenuta insieme da due spilli. L'ho toccata ed ho avuto la visione di me scalza e inondata dal sole nella spiaggia del Nano Verde. 15 euro, Osvaldo me l'ha scontata per la passione dimostrata.
Alle 19:00 sono stata catturata dal team di Contesta Rockhair con la promessa-minaccia di un'acconciatura vintage. Ho aspettato il mio turno leggendo sui loro depliant: "L'uomo non può teletrasportarsi, non vola e non ha il dono dell'ubiquità, eppure era questa l'idea immaginaria che negli anni '50 artisti, scrittori e registi avevano di noi "gente del 2000". Chi avrebbe potuto immaginare che i modelli del Terzo Millennio sarebbero invece stati proprio quelli del passato? Meno cyborg, più naftalina.

omaggio all'aviatrice Amelia Earhart
Che poi, a pensarci bene, cos'è che ci piace tanto della moda Vintage? Probabilmente la sua buona dose di identità e la promessa di non tramontare mai.
Alle 19:30 Come mi sono venuti i capelli? Minnie Minoprio, cotonata, danonpassaredallaporta.

Pillola Vintage Safari #1
La vita di Amelia Earhart>>Link

Nessun commento:

Posta un commento