mercoledì 16 gennaio 2013

Festina Vintage Safari #1


Festina, armata di completo kaki e binocolo, si appresta all'annuale safari invernale alla Vintage Selection. 
La missione di quest'anno è la seguente: scovare tutte le tracce visionarie nella moda d'antan. Come vedevano il futuro negli anni '50? E quanto era elegante la fantascienza nei '60? 
Primo compagno di safari: il diabolico Mattedine, che ha il suo quartier generale in via de Benci 32r. Dove c'è Boutique Nadine? Esatto, proprio lì. 

Iniziamo a sfruttare Mattedine con un preliminare interrogatorio mirato. 
1. quali capi ed accessori devi assolutamente comprare quando decidi di dare l'avvio ad un guardaroba vintage? 
2. cosa mette in valigia Boutique Nadine per la Vintage Selection? 
3. quali stilisti dobbiamo conoscere per il loro potere visionario? 
4. hai visto la mostra Vintage a Prato? [[ecco la breve guida di Festina]]
5. hai individuato tendenze presenti e future che si ispirano al mondo vintage, in Italia e nel mondo? 
6. quali oggetti del passato sono stati i più profetici del tempo in cui viviamo? 

1. un bel cappello, prima di tutto. Si è persa l'abitudine di coprire il capo ma dovremmo ripensarci. Con gusto, s'intende. Un bel paio di pantaloni, magari di lana. Un fazzoletto di cotone.
2. boutique Nadine, come al solito, deve sedersi sul baule per chiuderlo! Per fortuna dobbiamo fare poca strada..
3. Se si parla di visionari senza dubbio la buona e brava Miuccia, Nicolas Ghesquière per Balenciaga, Rei Kawakubo per Comme des Garcons.
4. mmmmmm, devo dire di sì anche se non è vero?
5. sempre i designer si ispirano al vintage e forse è un bene quando lo fanno. E un punto di partenza, la base della ricerca, dal quale può nascere qualsiasi cosa.
6. la maschera antigas.

Partenza annunciata, il 23 gennaio. 
Vintage Selection c/o Stazione Leopolda.
Info>>Link

Nessun commento:

Posta un commento