martedì 4 dicembre 2012

Festina 13 dicembre

Oggi è stato possibile per un tale sparare all'ora di pranzo, durante il mercato in piazza Dalmazia, a tre signori senegalesi uccidendone due, di nome Mor e Modou, poi riuscire a raggiungere il mercato di San Lorenzo e ferire altre due persone provenienti dallo stesso paese africano. 'E stato possibile in Italia, e questo mi inquieta, è successo in Toscana, a Firenze, e di questo mi vergogno molto.[leggi tutto]
Questo scrivevo il 13 dicembre scorso, spaventata e furiosa. La città rispose agli omicidi con il corteo antirazzista del 18 dicembre, la manifestazione di dignità ed indignazione tra le più belle forme di collettività che mi sia capitato di sperimentare.

Per ricordarsi di non dimenticare, al Mandela Forum il 13 dicembre 2012 Firenze dà appuntamento a tutti con un concerto a più voci, un Jokko! che in wolof significa dialogo.
Ieri mi sono intrufolata alle prove della Scena Muta (sito) ed ho trovato i musicisti intenti a cantare insieme ai percussionisti Matoké (sito). Sul palco sono attesi il ministro della cultura della Repubblica del Senegal Youssou Ndour, l’artista senegalese Omar Pene, il gruppo dei Super Diamono, Yoro Ndiaye e Souleymane Faye, oltre alla Bandabardò, Paolo Hendel, Ginevra Di Marco.
Costo biglietto 10 euro. Ricavato destinato alle famiglie delle vittime e ai feriti.

Nessun commento:

Posta un commento