domenica 21 ottobre 2012

Festina al Colorificio Occupato


Dalla mattina di ieri, 20 ottobre 2012, l'ex Colorificio Toscano di via Montelungo a Pisa è stato occupato. Rebeldia ha preso così possesso di uno spazio di 14mila metri quadrati, di proprietà della multinazionale J Colors, e prospetta la ripresa delle sue attività dopo l'uscita obbligata dalla sede di via Battisti. Dietro l'appropriazione di questa nuova sede c'è il Municipio di Beni Comuni, la rete di gruppi, associazioni e partiti politici che dice no al consumo di nuovo suolo per edificare e preme per il riuso dell'esistente.





Chi è entrato nell'ex fabbrica intorno alle 6:00 di mattina racconta di aver trovato una situazione surreale, di fogli nella fotocopiatrice, bottigliette di acqua lasciate a metà e piatti nella mensa, come se l'area fosse stata evacuata con una fuga e poi lasciata abbandonata. Tra i macchinari e gli oggetti avvistati in giro, calendari del 2009, poster con signorine sgargianti, più o meno vestite, barattoli, striscioni delle forze operaie.


Ieri sera una festa ha sancito l'inizio di un nuovo ordine vitale negli spazi silenti dal 2008-2009. Atmosfera potentissima, musica chimica e un odore malsano nel cortile chiuso con una barricata, in attesa di un recupero collettivo.
Uscendo abbiamo incontrato gli operai del turno di notte dello stabilimento di fronte. Rallegrati dai nuovi vicini, immaginano il Capodanno per fare festa insieme.


Il sito di Rebeldia>>Link

Nessun commento:

Posta un commento