mercoledì 21 settembre 2011

Festina: iShow e Katia Giuliani

Sabato sera a Prato per Contemporanea Festival 2011 in scena ci vai tu.
Ecco a cosa approda ancora una volta la ricerca artistica di Katia Giuliani: ambienti di interazione ad uso terzi ed a favor di pubblico. Dopo BLIND LUNCH le cene al buio tra coppie sedute su sgabelli con una gamba sola e 15 MINUTES OF INSTANT CELEBRITY le performance a cronometro per la Notte Bianca, in cui ha spedito gruppi di ignoti nella vetrina della Edison, arriva ISHOW.
Ve lo descrivo con la scheda di presentazione:
Non sempre le cose sono come sembrano.
Fedro (20 a.C. ¨C 50), favolista latino.

Scegliersi un avatar, anche se preconfezionato, è un tentativo che ha come obiettivo lo sperimentare liberamente con la propria personalità, si può scegliere di mostrare semplicemente se stessi o al contrario di dar libero sfogo al più nascosto ed estremo alter ego. Se nella comunicazione virtuale abbiamo a che fare con una totale assenza del nostro corpo, qui, al contrario, abbiamo a che fare con la nostra massa corporea e con quella di chi sta di fronte a noi, con tutto cià che ne consegue. Utilizzando gli stessi sistemi espressivi e comunicativi del World Wide Web, iShow tenta quindi di essere una sorta di ponte tra le due sponde on line e off line, dove lo spettatore assume il ruolo di performer e di assoluto protagonista.

L'installazione-performance con la collaborazione drammaturgica di Caterina Poggesi e ambiente sonoro a cura di Le Schwarz, è prevista sabato 24 settembre a Prato, piazza Santa Maria in Castello, dalle 19.00 alle 22.00 (ogni 30 minuti).
biglietto / ticket 7 € (ridotto 5 €)
durata / time 15''
due partecipanti per volta
prenotazione obbligatoria
More info sull'artista>>Link
Del festival >>Link

Nessun commento:

Posta un commento