lunedì 23 maggio 2011

Festina alla Casa dei Tessuti

Un tessuto cos'è se non l'ultimo strato dell'epidermide?
Sabato pomeriggio condito dalla gita del corso di cucito del Festina Fai Da Te alla Casa dei Tessuti, negozio situato in via de Pecori accanto al duomo di Firenze. I due fratelli che incarnano lo spirito di questo esercizio storico ci accolgono con due approcci diversi: Romano ci introduce la storia delle arti della lana in città, ci spiega che coprirsi male è l'opposto di vestirsi bene e ci stupisce una ad una, facendoci chiudere gli occhi e srotolando sotto al nostro volto tessuti pregiati che valorizzano ogni tonalità come l'oroscopo migliore della settimana. Romolo invece ci conduce con una pazienza e una passione stoiche alla scoperta di metri e metri di stoffa, fornendo nomi, prezzi, suggerimenti, complimenti con un garbo impeccabile.
Mentre riempiamo i due piani del negozio di dubbi, confusione, ammirazione per i tessuti e per il mestiere, altri clienti entrano e danno l'impressione di fidarsi ciecamente dei consigli del personale. Acquistano pezze di stoffe pregiate con la leggerezza di chi sa quanto una buona sartoria possa fare meraviglie con una materia prima così selezionata.
La gita si conclude che ogni allieva ha in mano il sacchetto di carta con il tessuto acquistato, non era obbligatorio comprare ma nessuna ha resistito. La spesa per il taglio necessario a cucire un tubino (1,2o m circa) va dalle 20 euro alle 60, anche se qui una principessa sarebbe capace di spendere molto di più.

Il sito del negozio>>Link
La filosofia del Festina Fai Da Te>>Link
Prossimi corsi previsti per il prossimo autunno, con la possibilità di alcune pillole estive. Chiedi informazioni a la.festina@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento