lunedì 18 aprile 2011

Festina mangia Onigiri da Hoseki

A volte l'ignoranza alimenta stupore e soddisfazione. Affidandomi ai piani di Juliana, sabato sera a cena da Hoseki mi sono abbuffata di Onigiri. Si tratta dei tramezzini di riso a forma triangolare che vedevo da piccola nei cartoni animati. Sono farciti di bocconi di pesce fresco, e serviti con striscia di alga per afferrarli agevolmente. Non li avevo mai assaggiati ma sono stati perfetti dopo l'antipastino di verza e prima dei rotolini di sushi con centriolo e anguilla.
Una nota di merito ai fagioli da sgranare, stuzzicati come aperitivo prima di iniziare.
Il ristorante propone un menu illustrato ricco di varianti e approfondimenti tra tradizione e contemporaneità nella cucina nipponica. Al mio tavolo un gruppo di creative tutto al femminile che praticamente non conoscevo mi è stato utile a imparare parole nuove (la mia mente è adesso capace di identificare un MAKI) e condire i piatti con episodi di viaggio di chi ha visitato il paese del Sol Levante.
Un cartello fuori dalla porta specifica che i prodotti non provengono dal Giappone dalla data della catastrofe nucleare seguita al terremoto del mese scorso. La garanzia di sicurezza è associata alla dichiarazione di solidarietà verso la polazione.

Hoseki si trova in via il Prato 64-66r a Firenze. Tel: 055 282012
Spesa media 30 euro a testa con svariati assaggi e un paio di bicchieri di vino.

Altri locali per mangiare giapponese a Firenze?
Festina ha recensito le cene settimanali di Lailac>>Link
e le ricette di Ramen>>Link

1 commento: