giovedì 29 luglio 2010

Festina USA a casa di Benjamin Button

Ho infilato un braccio dentro il cancello sul retro della casa in cui hanno girato The Curious Case of Benjamin Button (13 nomination all'Oscar 2009, 3 le statuette conquistate) ed ho scattato questa foto. L'indirizzo è 2707 Coliseum Street, Garden District - New Orleans. Il raccontro originale era ambientato a Baltimora, ma che importa.
Questo edificio ha un trascorso un po' bistrattato: subito dopo le riprese è stato messo in vendita e dall'assenza di cartelli FOR SALE picchettati all'ingresso, deduco che sia stato acquistato. Dei nuovi proprietari però nessun indizio che faccia intuire la loro personalità. Brad Pitt, protagonista del film, ha una casa in città ma nel French Quarter.
Con il racconto di Fitzgerald in testa e attingendo alla grazia lasciata nell'aria da Cate Blanchett, mi aggiro per il quartiere come una papera che si crede cigno. Scovo un altro cimitero di superficie che dovrebbe essere lo stesso di alcune scene del film.
La storia di Benjamin Button è quella di un uomo che nasce vecchio e discende le età della vita, ringiovanendo anno dopo anno. Come ad avverare quel che scrive quel profeta spettinato di Woody:
Tanto per cominciare si dovrebbe iniziare morendo, e così il trauma è bello che superato. Quindi ti svegli in un letto di ospedale e apprezzi il fatto che vai migliorando giorno dopo giorno. Poi ti dimettono perché stai bene e la prima cosa che fai è andare in posta a ritirare la tua pensione e te la godi al meglio. Col passare del tempo le tue forze aumentano, il tuo fisico migliora, le rughe scompaiono. Poi inizi a lavorare e il primo giorno ti regalano un orologio d’oro. Lavori quarant’anni finché non sei così giovane da sfruttare adeguatamente il ritiro dalla vita lavorativa. Quindi vai di festino in festino, bevi, giochi, fai sesso e ti prepari per iniziare a studiare. Poi inizi la scuola, giochi con gli amici, senza alcun tipo di obblighi e responsabilità, finché non sei bebè. Quando sei sufficientemente piccolo, ti infili in un posto che ormai dovresti conoscere molto bene. Gli ultimi nove mesi te li passi flottando tranquillo e sereno, in un posto riscaldato con room service e tanto affetto, senza che nessuno ti rompa i coglioni. E alla fine abbandoni questo mondo in un orgasmo.

Il trailer del film cliccando qui>>Link

Nessun commento:

Posta un commento