giovedì 24 giugno 2010

Festina USA push to start

Gli elettrodomestici statunitensi che hanno a che fare con i vestiti, obbediscono al comando PUSH TO START.
Mi trovo in un appartamento in scambio, messo a disposizione da una coppia di musicisti lirici della Virginia. Si tratta di un loft nella parte occidentale del Loop di Chicago, ottavo piano, dotato di terrazza e caminetto di quelli che si vedono nei film gialli. Il pavimento è tutto in parquet, i mobili sembrano selezionati con passione e sapienza benestante.
Ecco perchè dopo aver studiato per mezz'ora le scritte sulla lavatrice, ho deciso di lavare a mano nel lavandino i miei panni sporchi. Non riuscivo a impedire alla mia mente di produrre immagini della schiuma che iniziava a fuoriuscire dal ripostiglio fino a sommergere tappeti pregiati, poltroncine di velluto, lampade antiche e collezione di libretti dell'opera.
Ma siccome qui tutti hanno l'asciugatrice, non ho trovato nessun modo per stendere il bucato, quindi mi sono decisa: ho infilato tutto dentro la macchina, ho girato una rotella-timer e ho premuto. L'asciugatrice è partita senza intoppi con quel suo sussultare da centrifuga così presente invece nei film hard fatti in casa.
Adesso è di là che lavora, ed io aspetto i 20 minuti che ho impostato con una certa apprensione.

Maggiori informazioni su Scambiocasa nel sito>>Link
Per un'idea romanzata e non priva di Jude Law dell'esperienza dello scambio di casa, potete vedere il film L'amore non va in vacanza (The Holiday).

Nessun commento:

Posta un commento