lunedì 10 maggio 2010

Festina mangia al Vegetariano

Maggio mese di celebrazioni sacre e profane. Quasi nessuno sfugge ad un invito per una comunione, un matrimonio oppure un pranzo di laurea.
Venerdì mia cugina è diventata Dottoressa specialistica in Tuttologia, con una tesi sulla donna madre-amante-nemica nella letteratura cinese. Discussione in Brunelleschi e poi... dove si può andare a pranzo?

La scelta è caduta sul Ristorante Vegetariano di via delle Ruote 30r. Non occorre prenotare ed è aperto sia a pranzo (dal mar al ven) che a cena (dal mar alla dom). Si scelgono i piatti dal menu, si paga e si riempie il vassoio delle pietanze ordinate. Apparecchiatura fai-da-te. Il nostro tavolo si è popolato di cous cous alle verdure, fusilli, moussaka, sformatino con spinaci patate e provola affumicata, ma soprattutto dolci. Sui dolci del Vegetariano va aperto un capitolo a parte: torta cioccolato e noci servita con panna montata o yogurt, cheescake, torta crema e pinoli, torta alla frutta con susine... le porzioni sono generose, ordinare con cautela!
Per raccontare la filosofia del locale cito due fatti: a fine pasto i dipendenti si riuniscono in un tavolo per pranzare insieme e ad agosto sono previste 3 settimane di ferie. Tempo al tempo per goderselo.
Per il sito approfondito de Il Vegetariano di Firenze clicca qui >>link.

1 commento:

  1. Woooow! Ma allora è qui la FESTA! ; ) Direi che il ristorante vegetariano dopo la discussione è stato veramente da 10 (e se lo dice uno che di verdura ne mangia pochissima...) e questa foto mentre la Dott.sa Tuttologa Stellire riceve la maglietta di TUTTOLOGIA me la mette trooooppo bene! :D bell'articolo! Bel blog! Aggiunto ai preferiti ; ) thanks!

    RispondiElimina