venerdì 16 aprile 2010

Festina tempo di sagre

Esistono sagre associate a prodotti inconsueti, come il ranocchio, la lumaca, e perfino lo struzzo, che hanno la loro storia in rapporto ad uno specifico territorio.
Nei dintorni di Firenze questo weekend le sagre hanno come protagonisti cinghiali e tortelli:
Sagra del CINGHIALE a CERTALDO venerdì, sabato e domenica presso il centro polivalente in viale Matteotti (Zona Piscine). La tradizione locale propone a pranzo e cena: antipasti con salame e prosciutto di cinghiale, polenta, tortelli e pappardelle al sugo di cinghiale, penne ai funghi, cinghiale in salmì con olive nere, bistecche di cinghiale, tagliata con rucola e bistecca di manzo. Per informazioni: 3333482583 - 3351292579
Sagra del CINGHIALE anche a RONTA (Borgo San Lorenzo) sabato 17 e domenica 18 aprile, via Fratelli Rosselli, con le specialità cucinate dai cuochi locali come le pappardelle al sugo e cinghiale in umido, i tortelli mugellani e la carne alla brace. Per informazioni: 3382857515
Sagra del TORTELLO a SCARPERIA, per rimanere in Mugello, nei giorni di sabato e domenica presso il Campo Sportivo Comunale. Nel menu: tortelli casalinghi al sugo d'anitra, cinghiale in umido o "porchettato", bistecca alla fiorentina con l'osso, piatti della cucina toscana dell'800, e l'ottimo vino Castelgreve. Orari apertura stands: sabato ore 19:00, domenica ore 12:00. Per informazioni: 055 8430328

Nessun commento:

Posta un commento